部分报道
2007年10月17日
www.artsblog.it
Italia
Gottfried Helnwein: morte, provocazione e mixed media
Un iperrealismo perturbante e sconvolgente è la marca di Gottfried Helnwein, pittore, fotografo e performer austriaco che mi era sconosciuto fino a ieri e che ho scoperto attraverso Stumble. Non sapevo neanche che fosse lui l’uomo che sta dietro a “The Golden Age of Grotesque”, progetto multimediale di Marilyn Manson e, a dire il vero, a prima vista, i suoi acquerelli li avevo scambiati per fotografie.
I temi ricorrenti sono la morte, la sofferenza e la condizione umana, spesso osservata attraverso la lente della politica, aspetto questo che non ha mancato di suscitare polemiche per il suo tono sovversivo e provocatorio.Tra i soggetti più frequenti, i bambini, usati anche nelle performances e resi non in una versione innocente e candida ma feriti, spesso con indosso una divisa. Insieme ai bambini, i fumetti, che nella Vienna del dopoguerra hanno aiutato l’artista ad affrontare la scomparsa del sorriso dai volti dei suoi concittadini.
Ma anche in questo caso l’effetto ricercato e ottenuto è un immagine disturbante, come dimostra il suo “Midnight Mickey” (lo trovate nella gallery), un ritratto di Topolino, disegnato secondo una prospettiva obliqua e con un sorriso largo e un po’inquietante. E ancora: i generali delle SS al posto dei re magi a far visita ad una Vergine Maria dei tempi moderni nell’opera “Epiphany I” (quella riprodotta in cima a questo post)… Intento polemico o schieramento ideologico? Io non l’ho ancora capito…
Aspetto cristallino e contentuti torbidi sono i due volti di un’arte paradossale e poliedrica, a cavallo tra tecniche diverse come l’olio, l’acrilico, il pastello e la matita, insieme alla fotografia, spesso combinati insieme e comunque bilanciati con maestria all’interno di una produzione provocatoria e variegata.
Epiphany I (Adoration of the Magi)
mixed media (oil and acrylic on canvas), 1996, Denver Art Museum
Commenti dei lettori
*
carcass
17 ott 2007 - 14:29 - #1

a parte il fatto che è scioccante come artista….molto bravo.
seguo il tuo blog quotidianamente è vorrei farti una domanda off-topic se cosi si puo dire: mi sono registrato su stumble, ma io posso inserire link di un sito in senso generalein modo che sia visibile a tutti che per esempio fanno un search con quella parola, o posso solo inviarlo agli amici che ho essendo un social network??
grazie e w artblog ;)
*
Profilo di contemporanea
contemporanea
17 ott 2007 - 15:47 - #2

carcass mi dispiace, non so come aiutarti… :(
prova a cercare in qualche forum o aspetta che qualcun altro meglio informato di me sappia dirti qualcosa di più ;)
*
vhemt
17 ott 2007 - 17:00 - #3

Se vuoi sapere come aggiungere una pagina a quelle dell’archivio di Stumble, ovvero quelle che visualizzi navigando, basta andare su una pagina che vuoi aggiungere e votarla cliccando “i like it”, a quel punto se la pagina non è presente nel database ti apparirà una finestra da compilare, altrimenti accetterà semplicemente il tuo voto.
*
carcass
17 ott 2007 - 19:28 - #4

Gentilissimo ;)
*
Bea - weblogART
18 ott 2007 - 22:40 - #5

Lo scorso mese mi e’ capitato di visitare il suo lavoro navigando su “SecondLife”, dove c’e’ una esposizione permanente -
La sua mostra fa venire i brividi; al pian terreno le foto sono accettabili, molto belli i ritratti e le foto di gruppo; ma al piano superiore le fotografie esposte sono intensamente spaventose, e anche il formato e’ talmente grande che risulta impossibile distogliere lo sguardo … da shock .. (e senza avviso) …
Marilyn Manson and The Golden Age
2003, studio Los Angeles
The Golden Age
mixed media (oil and acrylic on canvas), 2003




返回最前